Esperienza speciale per Sara Cardin a Ottobiano. La campionessa del mondo in carica di Karate ha trascorso una giornata tutta all’insegna dei motori sull’impianto pavese insieme al marito ed allenatore Paolo Moretto. Nata a Conegliano nel 1987, la Cardin ha conquistato l’oro nell’ultima edizione della competizione iridata, svolta nel 2014 a Brema, prima di centrare un nuovo oro a Montpellier nel 2016, stavolta per gli Europei. 
 
Dopo avere visitato l’impianto, ha provato l’emozione del kart bi-posto per un primo “assaggio” della pista, prima di prendere il volante in prima persona anche con un potente kart a due tempi. Insieme ai responsabili del tracciato, la karateka veneta ha poi visitato Piazza Ducale a Vigevano, accompagnata da due giovani atlete del Karate Program di Garlasco, che hanno avuto la possibilità di trascorrere con lei l’intera giornata. Inoltre, ha incontrato il portoghese Rui Gonçalves, protagonista del Mondiale Motocross con l’8Biano Racing Team.
 
Sara, che fa parte del Centro Sportivo Olimpico dell'Esercito con il grado di Caporal Maggiore, ritornerà ora alla preparazione per una serie di impegni internazionali che si concluderanno con la prossima rassegna iridata, in programma in Austria. Dopo la prova di Linz, sarà tra i protagonisti di Ottobiano Sport Show, la manifestazione dedicata al sostegno della ricerca sulle lesioni del midollo spinale. 
 
La manifestazione, che avrà luogo il 5 e 6 novembre, vedrà protagonisti anche tanti altri campioni a partire dal nuotatore Filippo Magnini e da Mike Maric, apneista di fama mondiale e allenatore tecnico per quanto riguarda la respirazione e la concentrazione per Magnini, Federica Pellegrini e per la stessa Cardin.